logo racing
racing
aprile 20, 2016 - Citroen

Vittoria sul filo di lana per José María López!

Nonostante gli 80 kg di zavorra imposti alla sua Citroën C-Elysée #wtcc, José María López  vince una combattutissima Main Race del FIA #wtcc disputata sullo Slovakia Ring, e già da ora si propone come l’uomo da battere.

Come previsto dal regolamento, la griglia di partenza dell’Opening Race è invertita per i primi dieci posti delle qualifiche, con José María López in ottava posizione e #yvanmuller in decima.

Mehdi Bennani è autore di una partenza perfetta dalla prima linea e si porta in testa. Nel plotone José María López e #yvanmuller si comportano bene, e concludono il primo giro in quinta e sesta posizione.

López cerca subito di superare Tarquini, ma Muller approfitta di un’uscita troppo larga di Pechito per andare in vantaggio. Nel gruppo degli inseguitori le due Citroën C-Elysée #wtcc attaccano fino al settimo giro, quando López trova il varco per superare Muller.

A tre giri dalla fine Tiago Monteiro si porta in testa. Mehdi Bennani deve difendersi da Rob Huff fino al traguardo.

L’ultimo giro è segnato dalla rimonta di Norbert Michelisz, che supera #yvanmuller e si porta all’altezza di José María López. Il due volte campione del mondo resiste e conserva il quinto posto, mentre il suo compagno di team taglia il traguardo in settima posizione.

Dopo un’ora di pausa i meccanici possono preparare le #auto in vista della Main Race. Al via #yvanmuller manca lo scatto dalla pole position, mentre José María López riesce a passare dal terzo al primo posto. Urtato da Nick Catsburg nella prima curva, #yvanmuller si ritrova terzo.

Il quattro volte campione del mondo perde poi cinque posti dopo un contatto con Rob Huff. L’avvio della gara è decisamente difficile per il team Citroën, con López che deve cedere la testa a Catsburg. Nonostante le forti vibrazioni nella parte posteriore della sua vettura, Pechito tenta di mantenere il contatto, continuando a sorvegliare Tiago Monteiro.

A tre giri dall’arrivo il ritmo di gara diventa frenetico. Catsburg è il meno veloce. I primi tre sono raggruppati in un pugno di secondi, e Pechito va in testa. Sempre sotto la minaccia di Monteiro, l'argentino resiste fino all’arrivo, e conquista la seconda vittoria consecutiva nella Main Race. Dopo aver difeso la sua posizione nel plotone, #yvanmuller conquista il sesto posto e i preziosi punti che l’accompagnano.

Il  team Citroën Total è ora in viaggio alla volta di Budapest. Il terzo appuntamento del Campionato del Mondo FIA #wtcc sarà, infatti, sull’ Hungaroring il 23 e 24 aprile.

HANNO DETTO

Yves Matton (Direttore di Citroën Racing): «Alla fine delle due gare in cui siano stati fortemente penalizzati rispetto ai nostri concorrenti ci possiamo dichiarare soddisfatti. Il team ha preparato molto bene questo appuntamento. Sapevamo che il nostro compito sarebbe stato ancora più difficile rispetto  al Paul Ricard. Gli ingegneri hanno trovato un buon compromesso nelle regolazioni, per rendere le nostre #auto performanti ma non troppo aggressive, per non peggiorare l’usura degli pneumatici. Sfortunatamente Yvan non è riuscito ad approfittare della sua pole position ma Pechito si è battuto per ottenere una vittoria ben lontana dall’essere scontata. Per noi la stagione 2016 riprenderà la prossima settimana in Ungheria, in cui i pesi di compensazione saranno riequilibrati e potremo combattere ad armi pari».

José María López (Citroën C-Elysée #wtcc n° 37): «Sono contento di avere una Citroën veloce e solida! La partenza della Main Race era importante. Il mio scatto mi ha permesso di portarmi in vantaggio. Nei due primi giri ho spinto per avere un po’ di vantaggio. Poi ho sentito forti vibrazioni nella parte posteriore sinistra. Sembrava qualcosa di rotto. Il rumore cessava e riprendeva. A ogni curva a destra pensavo di abbandonare! Ho provato a restare concentrato e mi facevo dire alla radio quanti giri mancavano. Nick alla fine sembrava in difficoltà, sono riuscito a superarlo, ma è stata dura fino alla fine. Per questo gusto ancora di più la vittoria».

Yvan Muller (Citroën C-Elysée #wtcc n° 68): «La mia prima gara ha visto una buona partenza e una posizione finale soddisfacente, considerata la zavorra e il fatto che mi trattenevo per non compromettere il resto della giornata. La scelta della strategia di partenza per la Main Race non è stata felice. Le mie regolazioni, non adatte per guidare nel plotone, non mi davano grandi speranze. Il comportamento di alcuni piloti è stato al limite della correttezza, ma tutto questo non sarebbe successo se fossi partito bene! Spero in un week end migliore la prossima settimana in Ungheria».

CLASSIFICHE

OPENING RACE
1. Tiago Monteiro (Honda Civic WTCC)
2. Mehdi Bennani (Citroën C-Elysée WTCC)
3. Rob Huff (Honda Civic WTCC)
4. Gabriele Tarquini (Lada Vesta WTCC)
5. José María López (Citroën C-Elysée WTCC)
6. Norbert Michelisz (Honda Civic WTCC)
7. #yvanmuller (Citroën C-Elysée WTCC)
8. Tom Chilton (Citroën C-Elysée WTCC)
12. Grégoire Demoustier (Citroën C-Elysée WTCC)

MT : Rob Huff in 2'07''105

MAIN RACE
1. José María López (Citroën C-Elysée WTCC)
2. Tiago Monteiro (Honda Civic WTCC)
3. Nick Catsburg (Lada Vesta WTCC)
4. Norbert Michelisz (Honda Civic WTCC)
5. #yvanmuller (Citroën C-Elysée WTCC)
6. Mehdi Bennani (Citroën C-Elysée WTCC)
7. Tom Chilton (Citroën C-Elysée WTCC)
12. Grégoire Demoustier (Citroën C-Elysée WTCC)

MT : José María López in 2'06''669

CAMPIONATO DEL MONDO 'PILOTI'
1. Tiago Monteiro 77 punti
2. José María López 76 punti
3. Norbert Michelisz 52 punti
4. Rob Huff 49 punti
5. Mehdi Bennani 48 punti
6. #yvanmuller 36 punti
10. Tom Chilton 12 punti

CAMPIONATO DEL MONDO 'COSTRUTTORI'
1. Honda 167 punti
2. Citroën 164 punti
3. Lada 89 punti
4. Polestar 30 punti

News correlate

ottobre 19, 2017
download all Scarica tutto
agosto 21, 2017
download all Scarica tutto
luglio 31, 2017
download all Scarica tutto

Ti potrebbe interessare anche

aprile 30, 2017
download all Scarica tutto
aprile 28, 2017
download all Scarica tutto
marzo 03, 2017
download all Scarica tutto

Filtro avanzato