logo racing
racing
aprile 20, 2016 - Suzuki Auto

Suzuki Rally Cup sbarca sull'Isola d'Elba per il primo round del Campionato Italiano WRC

La serie monomarca delle Swift Sport 1600 in versione R1B, al via questo fine settimana alla 40 esima edizione del Rallye Elba, primo appuntamento dei sette a calendario

Suzuki Italia ribadisce il proprio DNA sportivo rafforzando l’impegno nei rally nazionali. Le Swift Sport 1600 sono divenute una presenza costante nelle gare su strada italiane, per il nono anno consecutivo infatti la Rally Cup, il monomarca entry level che tanti apprezzamenti ha riscosso tra i giovani, si ripresenta sulla scena.

Tanti sono i ragazzi che hanno iniziato a correre e vincere pilotando le compatte della Casa di Hamamatsu, tanti sono oggi all'eccellenza nei campionati italiani e nelle serie internazionali. Suzuki Swift Sport 1600 è stata ed è tutt'oggi la vettura della "prima volta" per molti, ma anche un mezzo per  divertirsi, dare sfogo alla passione sportiva senza impegnare ingenti capitali. Auto versatile nella vita di tutti i giorni, quanto competitiva nell'impiego sportivo. Vettura che con pochi accorgimenti, leggi gomme diverse, permette di correre entrambi i "campionati" Suzuki: la Rally Cup che si disputa con pneumatici Michelin nell'ambito del Campionato Italiano WRC, più il Rally Circuito di Cremona, e Rally Trophy che si corre nelle gare valevoli per il Campionato Italiano Rally e le vetture montano le Toyo.

E' la Rally Cup che nel fine settimana inizia la sua nona stagione agonistica dal Rallye dell'Isola d'Elba. Appuntamento tra i più spettacolari dell'annata, ma anche tra i più impegnativi con le cinque prove speciali in notturna, delle quali "Cavo Volterraio" da ventisei chilometri, ed una seconda sezione con le quattro frazioni leggermente più corte, ma la "2 Due Mari" pur sempre da 22,65 chilometri è un esercizio non indifferente. Partenza da Portoferraio, Piazza Cavour, venerdì 22 aprile 2016, ore 18; arrivo il giorno seguente alle ore 15. Lunghezza totale del percorso: Km. 347,79; lunghezza delle nove Prove Speciali: Km. 124,39.

Gara impegnativa, per il fisico e le auto, dove non serviranno i tatticismi, ma coraggio e sensibilità per andar forte e ottenere risultati, confronto per il quale incroceranno le traiettorie l'esperto aostano (83) Peloso Corrado, affiancato da Guglielmi Michael costituendo equipaggio de La Superba; (84) il parmense Rivia Simone , in coppia con Bertonasco  Marina, portacolori della GR Sport e conosciuto nell'ambiente Suzuki per le ottime partecipazioni degli anni scorsi; (85) il giovanissimo piacentino Under 23 Cogni Giorgio, col navigatore Rappoldi Alessandro, sulla Swift Sport griffata Meteco Corse; (86) lo svizzero Pollarolo Andrea in coppia con Spagnoli Roberto per la Easy Races.

La Suzuki Rally Cup 2015 è stata vinta da Marco Cappello e dal navigatore Simone Fabbian (Millenium Motorsport), che non ripresentandosi lascia spazio a Peloso, protagonista di tutte e due le serie monomarca, ma è gradito anche il ritorno dell'emiliano Simone Rivia, protagonista della Cup di due anni prima e quello del giovanissimo piacentino Giorgio Cogni, nel 2015 presente ad alcune gare con la Swift alimentata a gas della BRC Racing team

La Suzuki Rally Cup si corre con la New Swift Sport (M.Y. 2012) Fiche n°0038 var. R1B allestite con le specifiche Gruppo R1 e distribuite dalla Rete Ufficiale Suzuki, nelle sette prove a calendario: 24 aprile 40° Rally Isola d’Elba Internazionale; 15 maggio 40° Rally 1000 Miglia; 5 giugno 49° Rally del Salento; 19 giugno 33° Rally della Marca; 24 luglio Rally Circuito di Cremona; 10 settembre 36° Rally Int. San Martino di Castrozza e Primiero; 23 ottobre 35° Rally Trofeo ACI Como.


Ti potrebbe interessare anche

ottobre 27, 2017
ottobre 12, 2017
settembre 22, 2017

Filtro avanzato