logo racing
racing
ottobre 31, 2016 - Ducati

MotoGP - Splendida vittoria di Andrea Dovizioso nel GP Shell della Malesia a Sepang. Andrea Iannone cade nel corso del tredicesimo giro ed è costretto al ritiro

Prestazione maiuscola di #andreadovizioso sul circuito di #sepang. Il pilota romagnolo del #ducati Team ha corso oggi una gara perfetta ed ha conquistato la vittoria nel GP Shell della #malesia, disputato con pista bagnata, arrivando sul traguardo davanti a Rossi e Lorenzo. Scattato dalla pole position, Dovizioso ha chiuso il primo giro in terza posizione dietro a Rossi e ad #andreaiannone, che hanno poi ingaggiato una bella lotta per il primo posto. Nel corso del dodicesimo giro Dovi ha superato Iannone e si è messo all’inseguimento di Rossi, che ha passato durante la quindicesima tornata, e da quel momento ha allungato sul pilota Yamaha ed ha tagliato il traguardo con un vantaggio di oltre tre secondi. Era dal GP di Donington del 2009 che il pilota di Forlimpopoli non vinceva una gara in #motogp e grazie al risultato odierno Dovizioso risale in quinta posizione nella classifica piloti, con 162 punti. Bella ma sfortunata la gara di #andreaiannone, che partiva in seconda fila. Il pilota di Vasto, che rientrava in gara dopo l’incidente di Misano, è passato al comando nel corso del secondo giro ed ha poi mantenuto la testa della gara fino al decimo passaggio. Iannone è poi stato superato da Rossi e, nel giro successivo, anche dal compagno di squadra ed è poi scivolato alla curva nove ponendo fine alla sua buona prestazione. Grazie al risultato di oggi #ducati si conferma al terzo posto nella classifica mondiale costruttori, con 245 punti. Andrea Dovizioso (Ducati Team 04) – 1°“Era molto importante per me riuscire a vincere una gara quest’anno: era da tanto che ci stavo provando e c’ero andato vicino già alcune volte, e quindi la soddisfazione per il risultato di oggi è davvero immensa. E’ stata una vittoria di forza perché nella prima metà della gara non potevo spingere di più ma non ho mollato, non ho commesso errori, e al momento giusto ho passato sia Iannone che Rossi ed ho imposto il mio ritmo. Sono molto contento dei miglioramenti che abbiamo fatto quest’anno, sia con la #moto che con il mio team, ma anche a livello personale. Sto lavorando duro anche per il prossimo anno e questa vittoria, arrivata a fine stagione, mi ripaga di tanto impegno.” Andrea Iannone (Ducati Team 29) – ritirato“E’ stata una gara molto bella, sono partito forte e aggressivo e ho subito ingaggiato una bella lotta con Rossi.  Mi sono divertito veramente tanto e alla fine, anche se sono caduto, sono contento perché ho dato il massimo. Vista la mia posizione attuale nel campionato, ho fatto la mia gara senza pensare alla classifica e ho scelto di rischiare fino alla fine. Durante il weekend mi è mancato comunque qualcosa perché non siamo riusciti a migliorare il setting della #moto da ieri. Avevamo delle idee e speravamo che la gara sarebbe stata asciutta, ma non è andata così.” Luigi Dall’Igna - Direttore Generale di #ducati Corse“Sono davvero contento per la vittoria di #andreadovizioso, che quest’anno ha disputato un’ottima stagione anche se non è stato sempre fortunato, per cui la sua posizione in classifica non rispecchia il suo vero valore. Bravo Andrea! Ha fatto una gara davvero perfetta, controllando la situazione nei primi giri per poi attaccare al momento giusto e portare a casa questo splendido risultato, davvero importante sia per lui che per la squadra. La #desmosedicigp è sempre andata molto bene sul bagnato, ma sappiamo di dover ancora migliorare alcuni aspetti sull’asciutto e ci stiamo mettendo tutto il nostro impegno. Peccato per la caduta di #andreaiannone, che stava disputando una bella gara al suo rientro dopo l’incidente di Misano.” 


Filtro avanzato