logo racing
racing
novembre 15, 2016 - Lamborghini

A Valencia la quarta edizione della Finale Mondiale Lamborghini

Da dicembre 1-4 sul circuito "Ricardo Tormo" di Valencia ospiterà la quarta edizione del #lamborghini finale mondiale. Dopo tre anni, l'evento "clou" della stagione per tutti i protagonisti del #lamborghini Blancpain Super Trofeo sarà di nuovo in Europa.   Dodici gare (600 minuti di adrenalina), tra cui quelle dell'ultimo giro delle tre serie continentale Europa, Asia e Nord America, quasi otto ore di attività binario tra le qualifiche e sessioni di prove libere: questi numeri confermano un successo annunciato, sulla scia della sempre crescente quella incontrata a Sebring (Florida, USA) nel 2015 e a Sepang (Malesia) e Vallelunga (Italia) negli ultimi due anni.   Sulle oltre quattro chilometri del circuito iberica, l'atmosfera sarà quella di una sfida internazionale, in cui una sessantina di piloti e le squadre abitualmente impegnati nei vari monomarca della #lamborghini Huracán Super Trofeo, la vera "regina" di questo lungo fine settimana, saranno in concorrenza. Questa sfida incoronerà i vincitori delle quattro classi PRO, PRO-AM, AM e #lamborghini Cup; gli ultimi due verranno raggruppate su un'unica griglia.   Quello che si preannuncia in Spagna è quindi uno spettacolo "no stop" con alcuni eventi collaterali come la #lamborghini Air Show, che si svolgerà nel corso degli ultimi due giorni e non mancherà di tenere tutti a guardare il cielo. Ma il programma Valencia sarà davvero venire vivo da Giovedi, con l'ultimo turno delle tre calendari del #lamborghini Blancpain Super Trofeo Europa, Asia e Nord America, dopo il quale verranno assegnati gli ultimi titoli in palio.   LAMBORGHINI BLANCPAIN SUPER TROFEO EUROPA Tutto è ancora da decidere nella serie europea, con quattro potenziali vincitori nella classe PRO. Davanti a tutti è il giovane danese Dennis Lind (cinque vittorie con Raton Racing); sei punti dietro di lui arriva il lettone di Artline squadra Georgia, Harald Schlegelmilch, che è a soli 4 punti di vantaggio del Vito Postiglione italiana (Imperiale Racing) e 6 punti sopra il diciannove anni Martin Kodric, che ha vinto la sua prima gara al Nürburgring con i colori della Bonaldi Motorsport. Stessa squadra per l'accoppiamento formata dalla svizzera Adrian Amstutz e il finlandese Patrick Kujala (2015 vincitore del titolo PRO e della Finale Mondiale a Sebring), che cercherà di difendere il vantaggio nel PRO-AM dalla olandese Rik Breukers, 18 anni, "new entry" nel i giovani piloti del programma di #lamborghini squadra Corse e corse per il team GDL #racing. Otto sono gli equipaggi ancora in lizza nella classe AM con il Amir Krenzia israeliana (Vincenzo Sospiri Racing) in testa con il nigeriano Shahin Nouri (Leipert Motorsport) e il duo di GT3 Polonia formata da Andrej Lewandowski e Teodor Myszkowski, con un gap di tre e cinque punti, rispettivamente. Infine, in Coppa #lamborghini, vi è una "lotta interna" nella squadra di Van der Horst Motorsport, con i due piloti olandesi Gerard van der Horst e William Van Deyzen, che sono separati da un solo punto, e l'inglese Tim Richards ( M-Tech), che è in agguato.   LAMBORGHINI BLANCPAIN SUPER TROFEO ASIA Giunto alla sua quinta edizione, il #lamborghini Blancpain Super Trofeo in Asia ha già proclamato i suoi vincitori complessivi giapponese Toshiyuki Ochiai e il malese Afiq Yazid (campione PRO dello scorso anno), con una gara in anticipo, durante il penultimo round al Fuji. Insieme, i due piloti hanno messo a segno otto vittorie e doppio albero vittorie consecutive. Tutto è stato deciso anche in Coppa #lamborghini, che ha già incoronato il thailandese Supachai Weeraborwornpong come un campione. Tra il PRO-AM, ci sarà una sfida tra l'equipaggio formato da leader Armaan Ebrahim e Dilantha Malagamuwa e il duo italiano-malese composta da Max Wiser (2013 e 2014 campione) e Low Zen, che sono separati da 16 punti. Nel AM, invece, c'è il indonesiana Andrew Haryanto nella posizione di leader, con l'equipaggio formato dal canadese Samson Chan e la taiwanese George Chou ancora in gioco, proprio come il pilota di Hong Kong, Vincent Wong.     LAMBORGHINI BLANCPAIN SUPER TROFEO NORD AMERICA Un secondo posto e una vittoria a Laguna Seca, una doppia vittoria a Watkins Glen, un secondo posto e un successo a Road America, due vittorie in Virginia e due secondi posti a Austin: questo è il percorso che ha permesso ai giapponesi di Cincinnati, Shinya Michimi, per essere incoronato come campione PRO e il suo team, Prestige prestazioni, per ricevere il titolo a squadre nella serie nordamericana, con una gara di anticipo. La situazione nel PRO-AM è ancora in corso e di Valencia, la coppia formata da Craig Duerson e Trent Hindman, con i colori della Prestige prestazioni, cercherà di difendere il vantaggio contro Brandon Gdovic (DAC Motorsports), che è di 10 punti di distacco loro. Il finale è ancora incerto anche nella classe AM, in cui il canadese Damon Ockey (US RaceTronics) è di 13 punti di vantaggio su Luis Rodriguez Jr. (Change Racing). Con un totale di nove vittorie, il conducente del DXDT corsa, Ross Chouest, è invece il campione in Coppa #lamborghini.

Filtro avanzato