logo racing
racing
aprile 14, 2017 - Ferrari

WEC “La Ferrari vuole riconquistare Le Mans”

Otto piste storiche per altrettante 6 Ore e una 24 Ore leggendaria a Le Mans. Questo in estrema sintesi il World #endurance Championship (WEC) che prende il via questo fine settimana a #silverstone. La #ferrari è impegnata nella classe GT insieme a costruttori come Ford, Porsche e Aston Martin e si presenta al via da campione mondiale in carica tra i Costruttori avendo battuto i rivali al termine di un duello concluso solo all’ultima gara, in Bahrain.

Rivali agguerriti. Nella stagione 2017 saranno ancora due le #ferrari impegnate nella classe GTE-Pro del campionato, le 488 GTE numero 51 e 71 affidate al team AF Corse di Amato #ferrari. Il responsabile Attività Sportive GT, Antonello Coletta presenta così la stagione che sta per incominciare: “Ci aspetta un’annata certamente impegnativa perché i nostri rivali si stanno attrezzando al meglio per cercare di portarci via il campionato del mondo che abbiamo conquistato lo scorso anno. Certamente noi non siamo rimasti con le mani in mano e stiamo cercando di fare il massimo per rendere le nostre vetture sempre più competitive”.

Livrea. Diverse le novità in casa #ferrari per il 2017, a cominciare dalla livrea delle 488 GTE che sono tornate alle origini nel colore della carrozzeria. Nell’anno del settantesimo anniversario di fondazione dell’azienda il rosso scelto ricorda infatti da vicino quello della prima #ferrari mai realizzata, la 125 S del 1947. Altre novità importanti riguardano i piloti: “Sulla vettura numero 51 ci sarà l’arrivo di Alessandro Pier Guidi che farà coppia con James Calado, mentre sulla 71 sono confermati Davide Rigon e Sam Bird. Le novità più importanti – continua Coletta – saranno per la 24 Ore di Le Mans in cui Lucas Di Grassi salirà sulla vettura numero 51 mentre Miguel Molina affiancherà Bird e Rigon sulla 71”.

Obiettivo. E quello di tornare a vincere a Le Mans è uno degli obiettivi principali della stagione: “Vogliamo far bene nella 24 Ore. È una gara che vogliamo tornare a vincere visto che sono alcune edizioni che non centriamo questo obiettivo”, spiega Coletta. Nel 2016 arrivò un secondo posto con la vettura del team Risi Competizione guidata da Toni Vilander, Giancarlo Fisichella e Matteo Malucelli. La #ferrari è invece reduce da due anni di vittorie nella classe GTE-Am. E proprio in questa classe saranno impegnate altre due 488 GTE. Sulla vettura del team Spirit of Race il pilota ufficiale Miguel Molina affiancherà Thomas Flohr e Francesco Castellacci; sull’auto del team Clearwater #racing ci saranno invece Matt Griffin, Weng Sun Mok e Keita Sawa. La 6 Ore di #silverstone scatta domenica alle ore 13.

Filtro avanzato