logo racing
racing
maggio 02, 2017 - Hankook

La stagione 2017 del DTM inizia a Hockenheim come da tradizione: Hankook parte a tutta velocità con una nuova generazione di pneumatici da corsa

Per il produttore di #pneumatici premium #hankook e per i team Audi, BMW e Mercedes-Benz, inizierà, questo fine settimana all’Hockenheimring, la settima stagione del #dtm. #hankook è dal 2011 partner esclusivo per gli #pneumatici delle case automobilistiche tedesche nella serie internazionale più popolare per #auto da turismo. Da allora, con gli #pneumatici da corsa Ventus Race, #hankook offre delle forti prestazioni abbinate alla massima costanza e sicurezza su circuiti con caratteristiche estremamente diverse. #hankook continua inoltre a puntare sulle nuove generazioni e, nel 2017, supporta ancora una volta i giovani piloti di talento nel Campionato Europeo FIA di Formula 3 e nell’Audi Sport TT Cup con i suoi #pneumatici da corsa premium. 

Hockenheim/Germania, 2 maggio 2017 – I tifosi attendono con trepidazione il debutto del #dtm a Hockenheim, che presenterà alcune novità in occasione dell’esordio stagionale vicino a Heidelberg. Il partner esclusivo per gli #pneumatici #hankook è venuto incontro alle richieste delle case automobilistiche e dell’organizzatore ITR e.V con lo sviluppo e la produzione di una nuova generazione di #pneumatici slick che, a parità di dimensioni, fornisce una maggiore aderenza ma si deteriora più rapidamente. Mentre gli #pneumatici Ventus Race Rain rimangono invariati, le nuove slick #hankook dovrebbero rendere le gare ancora più emozionanti e interessanti.

Le prove del sabato e della domenica, a partire da questa stagione, avranno la durata di 55 minuti più un giro e sarà obbligatorio un pit stop ai box per gara. Le macchine hanno una maggiore potenza e una downforce minore. Questo renderà il compito dei piloti ancora più impegnativo, soprattutto perché non sarà più ammesso il preriscaldamento degli #pneumatici. “Si tratta di una sfida particolare per i piloti, che partiranno con i Ventus Race freddi e con pressioni dell’aria ridotte e dovranno portare gli #pneumatici in condizioni operative il più rapidamente possibile. Nel farlo non dovranno esagerare con l’acceleratore, in quanto gli #pneumatici da corsa #hankook raggiungono prestazioni ottimali di aderenza una volta raggiunta la temperatura ottimale. Le soste ai box costituiscono un particolare trabocchetto. I piloti entrano ai box con gli #pneumatici in condizioni ottimali e tornano in pista con le slick non riscaldate. Chi non presta attenzione e accelera con troppa intensità può finire dritto contro il muretto dei box”, spiega Manfred Sandbichler, Direttore Motorsport per #hankook Europa.

L’Hockenheimring rappresenta un severo banco di prova per i #pneumatici slick sviluppati da #hankook. I tratti ad alta velocità ricchi di varianti abbinati a passaggi lenti e stretti, a curve e rettilinei rapidi ne fanno uno dei tracciati più impegnativi dell’intero calendario di gare del #dtm. I frequenti attraversamenti degli alti e spigolosi cordoli ad alte velocità, costituiscono un’enorme sollecitazione per il Ventus Race, che comunque in passato ha saputo padroneggiare senza problemi.

Manfred Sandbichler: “L’Hockenheimring ha varie caratteristiche. I piloti e gli ingegneri devono tenerne conto al momento della messa a punto dei veicoli per essere in grado di trovare l’assetto ottimale. Nei dossi della seconda prova e nei tornanti giocano un ruolo fondamentale il bilanciamento dell’auto e l’aerodinamica, per ridurre al minimo il rimbalzo e trovare il punto di frenata ideale. Una bassa campanatura abbinata a pressioni dell’aria elevate riduce la sollecitazione degli penumatici da corsa #hankook, soprattutto sulla struttura dello pneumatico”.

Un ruolo decisivo, in occasione dell’inizio della stagione a Hockenheim, sarà svolto dalla gestione degli #pneumatici. “Con le pressioni dell’aria corrette, una messa a punto perfetta del veicolo e una procedura di avviamento ottimale da parte dei piloti, anche il Ventus Race non riscaldato può essere reso operativo rapidamente e messo in grado di offrire appieno il suo enorme potenziale di aderenza. Se, allo stesso tempo, si riesce a ritardare l’effetto di deterioramento desiderato con uno stile di guida meno aggressivo, in modo da rimanere in pista il più a lungo possibile con il treno di #pneumatici iniziale, al termine ci si troverà davanti a tutti”, spiega Manfred Sandbichler, Direttore Motorsport per #hankook Europa. 

Anche la stagione 2017 dell’Audi Sport TT Cup inizierà questo fine settimana all’Hockenheimring. La serie per le nuove generazione di quest’anno comprende sette tappe, sei delle quali si svolgeranno parallelamente al #dtm. Il Campionato Europeo FIA di Formula 3, iniziato già in aprile, vedrà sei delle sue dieci tappe tenersi nel quadro del #dtm.

Manfred Sandbichler: “L’Audi Sport TT Cup è una grande serie per le nuove generazioni, che forniamo con i nostri #pneumatici fin dalla prima edizione del 2015. Come in passato, anche quest’anno ci aspettiamo delle gare emozionanti e delle sfide testa a testa tra i forti partecipanti internazionali. #hankook è per il sesto anno il partner per gli #pneumatici del Campionato Europeo FIA di Formula 3, che per la prima volta quest’anno si svolgerà parallelamente al #dtm in Ungheria. Hungaroring ospiterà la quarta tappa, dalla decima alla dodicesima gara, della serie considerata il trampolino di lancio per accedere alla Formula 1. Lance Stroll, il campione del 2016, corre ora nella classe regina; Antonio Giovinazzi e Max Verstappen, classificatisi rispettivamente secondo e terzo nel 2015 e nel 2014 nel Campionato Europeo FIA di Formula 3, sono a loro volta riusciti nell’impresa. #hankook è lieta di aver potuto aiutare questi talenti a compiere il balzo verso la Formula 1”.

News correlate

ottobre 30, 2017
ottobre 26, 2017
ottobre 18, 2017

Ti potrebbe interessare anche

ottobre 12, 2017
luglio 25, 2017
giugno 23, 2017

Filtro avanzato