logo racing
racing
agosto 28, 2017 - Ferrari

Challenge APAC – In Gara-2 a Sepang vincono Han, King, Fujiwara e Berry

Il secondo giorno di gare del quinto appuntamento stagionale del #ferrari Challenge Asia-Pacific è andato in archivio a #sepang con il nome del primo campione della stagione 2017. Martin Berry ha infatti chiuso i giochi nella classe Pirelli 458 ottenendo la sesta vittoria della stagione. Il pilota australiano non è stato fermato nemmeno dai 50 gradi dell’asfalto della pista di #sepang che ha costretto i piloti a prestare particolare attenzione al consumo degli pneumatici. Tutte le altre categorie andranno invece a Singapore, l’ultimo appuntamento prima delle Finali Mondiali del Mugello, ancora molto aperte. La gara di Singapore sarà in concomitanza con il Gran Premio di Formula 1 nelle giornate del 16 e 17 settembre.

Trofeo Pirelli. Nel Trofeo Pirelli il detentore della pole position, Huilin Han, ha azzeccato una partenza perfetta riuscendo a resistere agli attacchi di Philippe Prette e ad un determinate Go Max. è invece uscito subito di scena l’idolo locale che è stato punito con un drive-through dopo aver spinto fuori pista un avversario. Han si è avvantaggiato aiutato dal duello che dietro di lui teneva impegnati Prette e Negro. All’ultimo giro Negro ha provato un attacco che però Prette è riuscito a sventare. Il terzo posto è andato a Go Max che ha approfittato dell’errore dell’avversario.

Trofeo Pirelli. In the early stages pole-sitter Huilin Han from China held off the attacks of Philippe Prette from Italy and a determined Japanese Go Max. Close behind, contact between local hero Zen Low and Yanbing Xing from China caused Low to suffer a drive through penalty, putting him out of contention for the podium. In the last lap, there was a valiant attack from Angelo Negro of Italy with Prette but Prette was able to fend off the attack while Negro lost the final podium place to Max.

Pirelli AM. Emozioni e spettacolo anche nella classe Trofeo Pirelli AM dove si è assistito alla prima vittoria di Angie King, rappresentante delle Filippine. King al via è riuscito a sorpassare Yanbin Xing che è rimasto coinvolto nell’incidente con Zen Low. King a quel punto ha avuto strada libera mentre la seconda posizione è andata a Ken Seto, vincitore di Gara-1. Xing è riuscito a recuperare il terzo posto superando nel finale il leader di campionato Tiger Wu che è riuscito a salvare la prima posizione in classifica per appena sei punti.

Coppa Shell. In Coppa Shell il leader di campionato Makoto Fujiwara è partito dalla pole staccando presto tutta la concorrenza. Il vincitore di Gara-1, il cinese Eric Zang, è stato abile a rimontare dopo qualifiche difficili fino ad aggiudicarsi la seconda posizione che gli permette di non perdere troppi punti dalla vetta. Il terzo posto è andato al pilota di Hong Kong, Charles Chan, che ha preceduto il neozelandese David Dicker, vincitore della Gentlemen Cup. Kanthicha Chimsiri si è invece aggiudicata la Ladies’ Cup.

Trofeo Pirelli 458. Si sono invece chiusi i giochi nella classe rilservata ai piloti in pista con le vecchie 458 Challenge EVO. L’australiano Martin Berry ha centrato la sesta vittoria stagionale e con essa ha chiuso matematicamente i giochi in campionato. Berry ha surclassato la concorrenza nel caldo di #sepang precedendo di quasi 25 secondi Sam Lok, primo degli inseguitori. Il terzo posto è andato al giapponese Tamotsu Kondo.

Filtro avanzato