logo racing
racing
dicembre 04, 2017 - Monzanet

Monza Rally Show 2017 - Valentino re di Monza

"E' la vittoria più bella" ha detto il campione del Motomondiale al termine del Monster Energy #monza #rally Show. Bonanomi ancora terzo, mentre stava pregustando la vittoria, si consola battendo Rossi nel Masters' Show, vinto da Neuville e Mikkelsen. Tanto pubblico presente all'ultima gara della stagione Lotta fino all'ultimo metro nel Monster Energy #monza #rally Show. Dopo le due tiratissime tappe di venerdì e sabato un finale al cardiopalma ha infatti caratterizzato anche la terza giornata della spettacolare gara monzese, mai tanto incerta e combattuta come in questa sua 38^ edizione. #valentinorossi vince sul filo di lana con merito e con la benedizione della dea bendata proprio nell'ultima prova speciale e conquista il sesto successo assoluto - il terzo consecutivo – che gli vale anche il primato nell'albo d'oro della competizione. La cronaca. Valentino, con la sua #fiestawrc e il fido navigatore Cassina, si presenta al comando della generale al via della tappa con un solo decimo di vantaggio sull'equipaggio Bonanomi-Pirollo (Citroen DS3 Wrc). "The Doctor" vince la prima e la seconda speciale della giornata, e aumenta il suo vantaggio su Bonanomi (terzo e secondo nelle due prove). Ma a questo punto il primo colpo di scena: Valentino subisce una penalizzazione di 10 secondi in quanto il peso della sua macchina, alle verifiche, non risulta regolamentare (1353 kg invece di 1360). Alla vigilia della prova finale il campione del Motomondiale si trova così retrocesso al secondo posto con un gap di 2,7 secondi nei confronti di Bonanomi che già pregusta la rivincita sul 2016 quando giunse terzo dietro allo stesso Valentino e allo spagnolo #danisordo. Il pilota della Citroen pensa di potercela fare a tener lontano l'inseguitore nei soli 1.35O metri della prova finale. Ma si sbaglia. Forse l'eccesso di sicurezza o forse l'emozione, lo tradiscono: sbatte contro una barriera, la macchina si spegne e quando riparte ha ormai perso più di 11 secondi, tanto da farsi superare dai due ufficiali della Hyundai Mikkelsen e Neuville che vincono la speciale e da Rossi che con il secondo posto annulla lo svantaggio e torna in testa alla classifica generale vincendo la gara. Bonanomi, quasi in lacrime, scala al terzo posto finale come l'anno passato.




Le fotografie sono libere da diritti ma possono essere utilizzare unicamente a condizione che non vengano modificate oppure che venga sempre e comunque riportato come credit “Autodromo Nazionale Monza/nome-fotografo”. Ogni altro utilizzo sarà perseguito.