logo racing
racing
giugno 10, 2019 - Team Trasimeno

Team Trasimeno – Gara2 del WorldSSP300 a Jerez

Giornata soleggiata e calda quella odierna a Jerez de la Frontera in Spagna, nella seconda gara del quarto round del campionato mondiale Supersport 300. Dopo aver recuperato ieri la gara annullata a Imola a causa della forte pioggia, i piloti del #teamtrasimeno sono tornati sulla pista andalusa questo pomeriggio, per disputare la quarta gara del campionato. Così come ieri, e a seguito dei risultati conseguiti in Superpole, Kevin Sabatucci ha preso il via dalla dodicesima fila, Hugo De Cancellis dalla quarta e Omar Bonoli (scontata ieri una penalità) dalla terza.

Nel corso del primo giro, la gara è stata interrotta con la bandiera rossa a causa di una caduta che ha visti coinvolti numerosi piloti. Dopo una ventina di minuti è stata eettuata una seconda partenza, per una gara ridotta a sette giri.
Sabatucci non è scattato benissimo al via ma nei giri successivi è riuscito ad e
ettuare numerosi sorpassi sino a concludere al ventunesimo posto. De Cancellis, sesto al termine del primo giro, è rimasto sempre nel folto gruppo di testa, e solo nel finale ha perso contatto con i primi terminando la gara all'ottavo posto. Sfortunata la gara di Bonoli, che in piena rimonta si è dovuto ritirare per un problema alla catena di trasmissione.

Nella classifica del campionato De Cancellis è quinto con 47 punti, mentre Bonoli è nono con 24. Il prossimo appuntamento con il campionato mondiale Supersport 300 è fissato per il 21, 22 e 23 giugno al Misano World Circuit in Italia.

Circuito de Jerez – Angel Nieto – Spagna - Campionato mondiale Supersport 300 Gara2 : 1) Gonzales (Kawasaki) – 2) Garcia (Kawasaki) – 3) Carrasco (Kawasaki) – 4) Hendra Pratama (Yamaha) ..... 8) De Cancellis (Yamaha) ..... 21) Sabatucci (Yamaha)- nc) Bonoli (Yamaha)

Kevin Sabatucci #85: "La mia posizione di partenza ha pregiudicato tutta la gara. Inoltre non ero a posto con la #moto e questo non mi ha permesso di portare a termine la rimonta che stavo facendo. Ho dato il massimo per passare dalla trentacinquesima posizione iniziale alla ventunesima finale, in soli sette giri, ma per Misano bisogna che troviamo una maggiore velocità per ottenere finalmente quei risultati che sia io che la mia squadra ci aspettiamo".

Hugo De Cancellis #64: "Ho fatto una buona gara, ma mi è mancato qualcosa per poter
lottare per la vittoria. Sono stato sempre nel gruppo di testa, ma facevo fatica a sorpassare e nel finale quando le gomme si sono usurate ho perso il contatto con i primi chiudendo ottavo. Non è un risultato da buttare, ma so che possiamo fare meglio e lottare per la vittoria".

Omar Bonoli #28: "Una gara sfortunata. Nella prima partenza ero scattato benissimo, mentre nella seconda non sono stato altrettanto veloce, ma ho trovato subito un buon passo ed ero a ridosso dei primi. Purtroppo nel corso del terzo giro la catena si è sfilata e mi sono dovuto ritirare. E' stata una grossa delusione, perché stavo facendo una buona gara e sono certo che avremmo portato a casa un ottimo risultato. Ma guardiamo avanti e pensiamo a prepararci al meglio per il round di casa di Misano, tra due settimane".