logo racing
racing
settembre 16, 2020 - Renault

La Clio Cup Italia affronta il round di Vallelunga e presenta la vettura della prossima stagione

Sarà l'autodromo di Vallelunga ad ospitare questo fine settimana il terzo dei cinque doppi appuntamenti della Clio Cup Italia. A distanza di un mese e mezzo dal precedente round di Misano, la serie riservata alle berline Renault ritorna in pista per quello che è il giro di boa della stagione, ma anche con uno sguardo particolare al 2021.

Sul circuito romano farà infatti la sua prima apparizione nel paddock, la nuova vettura di quinta generazione che animerà il monomarca a partire dal prossimo anno, inaugurando un inedito ciclo sempre all'insegna della tradizione, affidabilità e dell'agonismo ai massimi livelli.

Dal futuro al presente, quello che vede riaccendersi la sfida tra i protagonisti delle due tappe che hanno dato il via alla stagione. "In primis" Cristian Ricciarini, quattro volte su quattro sul gradino più alto del podio. Il toscano della Essecorse potrebbe dare una svolta decisiva alla corsa al titolo. Quel titolo che ha già conquistato nel 2009 e poi nel 2016, in quella circostanza sempre col team di Stefano Secci. Ma c'è una novità, perché questa volta Ricciarini si ritroverà ad alternarsi al volante con il rientrante "Saetta McQueen", disputando pertanto una gara a testa, mentre su una seconda vettura ci salirà Manuel Stefani.

Tre podi per Massimiliano Danetti, secondo in classifica, due volte secondo e una volta terzo con la PMA Motorsport, squadra che schiererà anche una seconda RS 1.6 turbo per la coppia formata da Fulvio Ferri e Roberto Macina.

Giulio Bensi (terzo in campionato con due terzi ed un secondo piazzamento) e la "new entry" Andrea Fazioli saranno le due punte d'assalto della Faro Racing.

Due vetture per l'Oregon Team, che potrà contare sul giovane svizzero Alessandro Tarabini ed il nuovo arrivo Quinto Stefana, che sostituisce un infortunato "Due". Idem per la MC Motortecnica, con un veloce Lorenzo Vallarino finora sempre nella top-5 ed il rookie Andrea Chierichetti. Una punta infine per Explorer Motorsport e Melatini Racing, rispettivamente al via con Giacomo Trebbi (secondo nell'apertura del Mugello) e Ermes Della Pia.

La prima delle due gare della durata di 25 minuti scatterà sabato alle ore 15.05, mentre il via di Gara 2 è in programma domenica alle ore 10.50, sempre con la diretta su MS Motor TV (canale 228 di Sky) ed il live streaming sul sito internet www.msmotor.tv. Venerdì, alle ore 17.55, semaforo verde per i due turni di qualifica che verranno preceduti dalle due sessioni di prove libere.